FDS MILANO
contatti

VIAGGI FOTOGRAFICI IN NORD EUROPA (2020)

Federico
Maggio 6, 2020
Federico
Maggio 6, 2020
90 / 100

Cosa portare per fotografare nelle giuste condizioni durante i viaggi fotografici in Nord Europa o in montagna.

Da 3 anni ormai tutti gli anni prendo un aereo e parto per viaggi fotografici al Nord. Ho visitato la Svezia, la Norvegia due volte, la Scozia e ho fatto il giro dell'Islanda. In totale ho passato circa 70 giorni nel Nord Europa.

I primi viaggi fotografici Nord Europa sicuramente sono stati molto meno confortevoli e penalizzati dalla mancanza di attrezzature che sarebbero state molto utili. L'esperienza mi ha insegnato cosa mi serve e cosa non mi serve. N.B non è importante sapere solo cosa portare ma anche cosa non è necessario. Questo perché spesso vi potreste trovare in situazioni molto faticose e avere uno zaino più leggero e libero da ciò che è inutile fa la differenza.

viaggi fotografici al nord

Abbigliamento

Partiamo dall'abbigliamento che utilizzo per i miei viaggi fotografici in Nord Europa:

  1. piumino: il vantaggio dei piumini è l'isolamento termico, il peso contenuto e la possibilità di chiuderli nella loro sacca come se fossero dei sacchi a pelo. Questo è un vantaggio molto importante perché quando si sale in montagna per non sudare bisogna toglierlo e bisogna rimetterlo quando si sta fermi durante le pause. Avere un piumino leggero e poco ingombrante è davvero comodo. Lo svantaggio del piumino è che non è impermeabile e quindi vi rimando al punto 2. (le marche che vi consiglio sono Patagonia e Salewa). Inoltre durante i viaggi fotografici poter risparmiare peso è davvero importante.
  2. guscio esterno: spesso nel nord il tempo cambia rapidamente ed è importante avere sempre con noi un guscio esterno in grado di ripararci dalla pioggia e dal vento. Io ho un guscio esterno militare sia come giacca che come pantaloni. il vantaggio dei capi militari è un rapporto qualità-prezzo eccezionale e una tecnologia e resistenza migliore dei brand commerciali. I pantaloni, la giacca esterna e una giacca termica mi sono costati 1/4 del solo guscio esterno della Patagonia! Inoltre la trama mimetica è utile per nascondersi dagli animali.
  3. Giacche termica come strato intermedio.
  4. Pile.
  5. Maglietta termica.
  6. calze: queste sono spesso sottovalutate ma sono un elemento fondamentale per stare bene durante i viaggi fotografici. Quindi vi consiglio di prendere delle calze di ottima qualità.
  7. scarpe: mantenere al caldo i piedi e le mani è davvero fondamentale. vi consiglio di portare con voi delle scarpe impermeabili in gore-tex.
  8. ramponi: salire o scendere in montagna con la neve e il ghiaccio senza ramponi è faticoso e pericoloso. Acquistare dei ramponi è un must.
  9. ciaspole: nel caso voleste fare escursioni anche fuori dai sentieri le ciaspole sono uno strumento eccezionale che vi consentirà di non scivolare e sprofondare nella neve.
  10. passamontagna e scaldacollo: al nord il vento è spesso davvero forte e freddo e quindi è importante proteggersi la faccia.
  11. guanti .
  12. pantaloni e calzamaglia invernale.
  13. ghette impermeabili: ecco un altro must che non avevo nei primi viaggi fotografici. le ghette sono fondamentali per evitare che entri la neve negli scarponi.
  14. coltellino svizzero.
  15. moschettoni per saldare oggetti allo zaino.

attrezzatura per viaggi fotografici in Nord Europa.

  1. guscio esterno per lo zaino: costa pochi euro ma salva l'attrezzatura dalla pioggia
  2. sony a7 iii e sony a7 r iv: durante i viaggi con la pioggia e la neve ad esempio non riesco a cambiare gli obiettivi. Su il primo corpo macchina monto il teleobiettivo mentre sul secondo il grandangolo.
  3. sony 100-400 gm: lo utilizzo in alcuni casi per i paesaggi (leggete questo articolo sugli obiettivi fotografici) e per gli animali.
  4. sony 16-35 gm.
  5. sony 24-70 gm. insieme al 16-35 penso che siano gli obiettivi ideali per i viaggi fotografici.
  6. binocolo per cercare gli animali.
  7. treppiede
  8. guanti che mi permettono di estrarre l'indice e il pollice.
  9. torcia frontale: per fotografare servono le mani libere, questo tipo di torce sono davvero ottime.
  10. gopro hero 8 black + accessori. il vantaggio della gopro è che è molto stabilizzata e non necessita lo stabilizzatore come la macchina fotografica. questo è importante perchè raramente posso portare lo stabilizzatore con me.
  11. dji mavic mini
  12. power bank per caricare le batterie.
  13. zaino.
  14. scotch impermeabile isolante.
  15. scaldamani. durante i miei viaggi fotografici in condizioni atmosferiche più difficili mi capita spesso che l'obiettivo si appanni (specialmente quando nevica o c'è molta umidità). Avvolgendo questi prodotti sull'obiettivo si risolve questo problema e aiutano a tenere le mani calde.

(vi consiglio di leggere l'articolo sull'attrezzatura fotografica)

Questo è tutto quello che porto durante i miei viaggi fotografici, spero che questo articolo possa esservi utile per i vostri prossimi viaggi!

Un caro saluto,

Federico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

envelopeeyecameracartphone-handsetbubblechart-barsrocketlayers